Associazione Sanatan Dharma Babaji

Il devoto di Dio. Channeling 19-09-2001

Il devoto di Dio. Channeling 19-09-2001

Mar 4, 2015

08396_HDFoto di Andrés Nieto Porras

 

L’Entità canalizzata si è presentata con il nome: Paramahansa Yogānanda

Domanda: “Vorrei, se possibile, dei chiarimenti su quale può essere il ruolo di un vero devoto di Dio in un mondo che tende così fortemente al materialismo e pervaso d’illusione come questo.”

Maestro: “Quando pregate sinceramente, da soli, in silenzio, o tutti insieme, formate una barriera energetica molto potente. Questo permette di “contaminare” gli altri che vi stanno vicino che catturano, anche involontariamente, questo potere e ne traggono beneficio. Quando la cosa prenderà una consistenza maggiore vi accorgerete di quanto bene può fare il vostro operato. I gesti, le parole, possono essere e dare molto, ma quello che il vero devoto di Dio può dare è il risultato di un cammino intrapreso molto tempo fa. Siete stati invitati al tavolo di Dio, Egli divide il Suo pane con voi. Nessuno si alzerà fino a che non sarà sazio e solo allora andrà a compiere il proprio lavoro. Da quel momento in poi non avrete più fame, più sete e la vostra borsa sarà ricca di tutto ciò che vi occorre. Gli ostacoli che sembravano insormontabili si apriranno come porte di un castello di carta, non stupitevi, è Dio che desidera che ciò sia fatto. Dio sarà stato sempre con voi ed allora…e solo allora…vi renderete conto di ciò.”

© Copyright. Tutti i diritti sono riservati

Leave a Reply

CATEGORIE

English EN French FR German DE Italian IT Spanish ES