Shrī Mahendra Baba

SHRĪ MAHENDRA BABA

SHRĪ MAHENDRA BABA

Membro della Comunità spirituale del pianeta. Shrī Mahendra Baba, o Shrī Mahendra Maharaj, è stato un santo indiano del ventesimo secolo che ebbe il compito e il merito di predirre e preparare la venuta di Shrī Babaji ad Hairākhan nell’Uttar Pradesh in India dal 1970 al 1984. La tradizione ci racconta che da bambino, Mahendra Baba venne guarito da una visione di Babaji e della Madre Divina. Ancora ragazzo, Mahendra Baba incontrò Babaji. Shrī Babaji gli insegnò la conoscenza dello yoga per sei giorni e sei notti. Conclusa questa esperienza Babaji Se ne andò e Mahendra Baba non sapeva dove cercarlo né dove ritrovarLo. Dopo essersi laureato in filosofia, Mahendra Baba intraprese la via del sannyasin rinunciando al mondo, e dedicò il suo tempo a cercarLo. Attraversò l’Himalaya in India in Nepal in Tibet e in Cina. Recatosi successivamente nei templi del Gujarat e dell’Uttar Pradesh (India), venne riconosciuto dalle genti di quei luoghi come un santo. Passò più di venti anni a cercare Babaji ed attendere il Suo ritorno. Un giorno sentì un richiamo spirituale verso le colline del Kumaon e fu lì che Shrī Hairākhan Mahāvatār Babaji gli apparve. Seguendo questo forte richiamo lo trovò dentro ad una stanza spoglia all’interno di un remoto ashram di montagna. Fu lì che Shrī Babaji cominciò ad istruirlo su come preparare la Sua imminente venuta e rivelazione al mondo intero. Mahendra Baba, seguendo scrupolosamente le indicazioni che gli erano state date, attuò la sua principale missione, ovvero quella di preparare il ritorno di Shrī Babaji nel mondo in un corpo fisico. Mahendra Baba predicò in India per molti anni avvisando tutti coloro che incontrava che il ritorno di Shrī Babaji era imminente e che stava tornando per innalzare la coscienza dell’uomo, liberarla dalla schiavitù dell’illusione, riaprire i cuori degli uomini, spiritualizzare le loro menti e prepararli così ad affrontare quella che Lui chiamava Kranti (trasformazione/distruzione), secondo Mahendra Baba Egli avrebbe trasformato il mondo. Egli descrisse anche che aspetto avrebbe avuto il corpo di Shrī Babaji incluse delle cicatrici che Lui aveva comprese nella gamba destra e sul braccio sinistro. Mahendra Baba disse, inoltre, che Babaji sarebbe tornato intorno al 1970, perché fosse degnamente accolto costruì nuovi ashram, nuovi templi e né restaurò di vecchi. Uno dei suoi più grandi contributi ai devoti di Shrī Babaji fu quello di scrivere il canto di adorazione utilizzato ancora adesso.

© Copyright. Tutti i diritti sono riservati